Monza, aspettando (bagnati e infreddoliti) le qualifiche

Alle 13,00 anche l’ultimo membro del Ferrari club San Vito lo Capo ha raggiunto Monza. Carmelo Guccione, dopo un viaggio iniziato alle 4 del mattino da Palermo si è sistemato di fronte al box Ferrari, con vista su Arrivabene. Poco prima di lui erano stati Giuseppe Giambona e Francesca Paola Salemi a sfidare il diluvio, scavalcare barriere e sbucare dal fango sulla tribuna centrale.

Ora la delegazione dello Scuderia Ferrari club San Vito lo Capo è al completo.


Il freddo è il nemico maggiore: Filippo e Samuele Sciacca hanno perfino tentato un rapido rientro in albergo per procurare a tutti felpe e coperte. Progetto poi scoraggiato dalla certezza che avrebbero perso le qualifiche. Inutile immolarsi per il gruppo.

Il vicepresidente Roberto Siragusa ha optato per un più comodo acquisto di una felpa Ferrari, a prezzi concorrenziali…

Stoicamente il vostro cronista e Dario Bellina stringono i denti (e li battono) concentrandosi sulle imminenti qualifiche.

Il bilancio della giornata so arricchisce anche dell’emergenza biglietti: la pioggia ha bagnato e quasi distrutto i nostri ticket, che ora rischiano di non essere piu validi. Sono in corso operazioni per asciugarli soffiandoci sopra.

Altri membri del club sono dati ancora per dispersi (su altre tribune).

Per il resto, tutto a posto.

Noi da qui non ce ne andiamo.

Giacinto Pipitone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *